fbpx

Come togliere la ruggine dalle inferriate: la guida

Le inferriate sono quotidianamente esposte alle intemperie. Pioggia, vento e in certi casi anche la neve possono creare degli strati di ruggine che portano alla corrosione del metallo. Ma è possibile limitare i danni in questi casi?

 

La risposta è sì! Se stai valutando di eliminare la ruggine dalle inferriate delle finestre in questo articolo scopriremo alcuni semplici trucchi.

 

Come togliere la ruggine dalle inferriate

Come togliere la ruggine dalle inferriate? Non si tratta di un’impresa complicata, soprattutto se si tengono a mente alcune, piccole, accortezze.

 

Vediamo quali sono i passaggi da effettuare per fare manutenzione sulle vostre inferriate:

 

  • Prima di tutto è utile perlustrare l’abitazione e capire quali sono le inferriate arrugginite. Una volta appurato dove si trovano, si può passare all’organizzazione del lavoro.
  • In questa fase è utile fare una lista con tutti gli oggetti utili da acquistare al fine di completare l’operazione. È consigliato munirsi di guanti in lattice, mascherina (potete utilizzare anche la ffp2) per proteggersi dalla raschiatura della ruggine e dei generici occhiali protettivi;
  • A questo punto si può iniziare il lavoro. Con l’aiuto della cartavetrata si inizia a rimuovere la ruggine, dalle incrostazioni più evidenti alle piccole macchie. Se la cartavetrata risulta essere poco incisiva, si può anche optare per una smerigliatrice;
  • Una volta rimossa tutta la ruggine dalle inferriate si riveste il materiale di una resina allisciante per permettere alla vernice di essere stesa;
  • Si passa poi alla pulizia delle inferriate e allo stucco del ferro;
  • Durante questo passaggio è necessario applicare il trattamento antiruggine. Dopo aver rimosso la ruggine e pulito la superficie, si può iniziare questo trattamento utile a rendere il ferro inossidabile;
  • Infine l’ultimo passaggio prevede la verniciatura. In questa fase si sceglie lo smalto del colore desiderato, si procede utilizzando un pennello o una pistola a spruzzo. È utile scegliere smalti di qualità così da garantire alle inferriate una maggiore durata della protezione della ruggine.

 

Visto? Eliminare la ruggine dalle inferriate è un’operazione fai da te semplicissima che vi darà tante soddisfazioni.

 

Come pulire le inferriate esterne

Il procedimento per pulire le inferriate esterne è ancora più facile. Una volta completata la fase di verniciatura e la conseguente asciugatura, si può passare alla pulizia delle inferriate.

 

Prendete una bacinella, va bene anche il catino che di solito usate per raccogliere i panni. Una volta che avete riempito il recipiente di acqua versate una soluzione a base di sapone neutro o sapone di marsiglia. Spesso viene utilizzata anche la cera d’api per  preservare il ferro dalla ruggine, grazie alle fantastiche proprietà conservative.

 

Una volta insaponate le inferriate si possono risciacquare con abbondante acqua pulita. È importante asciugarle alla perfezione per evitare che si ricreino altri strati di ruggine.

Condividi questo Post!

RICHIEDI UN PREVENTIVO

Il preventivo richiesto sarà gratuito e senza impegno. Compila il form e riceverai una risposta nel più breve tempo possibile.

Categorie

Articoli che potrebbero interessarti: