fbpx

Parquet differenze: prefinito e laminato

Foto di Parquet massello

Stai pensando di ristrutturare casa o di abbellire una vecchia stanza nei rivestimenti con un parquet ma sul web hai trovato solo articoli che parlano di parquet economico, parquet laminato, parquet prefinito o stratificato.

Oggi proveremo a darti una serie di nozioni tecniche con il nostro vademecum affinché tu riesca a districarti tra l’infinita quantità di offerte di parquet presenti sul mercato e divenga un consumatore in grado di compiere scelte consapevoli.

Partiamo dal presupposto che quando si parla di pavimento in legno si immaginano subito luoghi eleganti e caldi anche se non tutti i parquet sono uguali per resa e durata. Scopriamolo insieme.

Tipi di parquet: parquet laminato, prefinito o massello?

Le principali tipologie di parquet si dividono in tre grandi famiglie: parquet prefinito, parquet laminato o massello a seconda del legno impiegato. Vediamoli nel dettaglio.

Il Parquet Laminato

Il parquet laminato è di certo la soluzione più scelta perché economica in rapporto alla resa. Un parquet per quanto laminato fa di certo più ambiente e calore di una mattonella in cotto. Inoltre il parquet laminato consente una posa veloce perché in realtà potremmo dire che si tratta di un rivestimento più che un vero parquet.

Il legno che compone il parquet non è pregiato si tratta di MDF cioè un legno macinato e impastato con colla. Sulla sua superficie ci sono sostanzialmente delle quantità minime ma presenti di plastica stampata che imita le venature del legno.

Per la sua stessa natura può tranquillamente essere appoggiato su qualsiasi pavimento che non ti aggradi più per rinnovarlo, anche quello già piastrellato. È un prodotto che se non posato bene può dare dei problemi di smottamento e lievi movimenti orizzontali, spesso al calpestio si percepisce il rumore di plastica non proprio gradevolissimo.

Sconsigliamo per le attività commerciali, ma anche per uffici e ambienti molto calpestati questo tipo di parquet, durerebbe molto poco costringendoti a rifare quasi subito le pavimentazioni.

Il Parquet Prefinito

Se sei alla ricerca di un bel pavimento in legno, con un ottimo rapporto qualità prezzo e la rapidità della posa allora il parquet prefinito potrebbe fare al caso tuo.

Il parquet prefinito è costituito da un primo strato di legno nobile verso l’esterno che viene incollato su di un legno poco pregiato e come il laminato si può appoggiare su un pavimento di qualsiasi tipologia preesistente.

Benché non abbia la durevolezza e la bellezza del parquet in legno massello può essere considerato la giusta via di mezzo per rendere elegante un living room o una camera relax perché rende caldo e sofisticato in un colpo d’occhio qualsiasi luogo. Il Parquet prefinito permette la lucidatura per massimo un paio di volte e alcune manutenzioni per farlo durare a lungo ma non è compatto e forte come il massello ovviamente.

Il Parquet in Massello

Se stai cercando un pavimento che duri a lungo ma davvero tanti anti il parquet in legno massello è di certo la scelta sì più costosa ma anche la più adatta alle tue esigenze familiari. Rispetto alle prime due tipologie il tempo di posa del parquet massello si allunga e non è possibile camminarci subito su appena è posato. Potrai scegliere un legno nobile che da unico blocco diviene listellare per dare un risultato e delle venature in totale armonia.

I tempi di lavorazione e di posa del parquet in legno massello sono di circa 20 giorni ma ne varrà la pena ve lo garantiamo. Il suo pregio è senza pari e, con alcuni trattamenti, anche dopo 30 anni potrai ottenere la bellezza di un parquet praticamente nuovo!

Se ti occorre una consulenza in merito al miglior parquet da scegliere scrivici e saremo lieti di aiutarti con la nostra esperienza e passione.

 

Condividi questo Post!

RICHIEDI UN PREVENTIVO

Il preventivo richiesto sarà gratuito e senza impegno. Compila il form e riceverai una risposta nel più breve tempo possibile.

Categorie

Articoli che potrebbero interessarti: