fbpx

Il parquet rovere natutrale

Se ti sei imbattuto in questo articolo sicuramente stai valutando l’idea di rifare la pavimentazione della tua casa o magari hai appena comprato un nuovo appartamento e sei indeciso su quale tipo di parquet o pavimentazione adottare. Oggi non voglio mostrarti tutte le infinite possibilità di pavimentazione della tua abitazione ma voglio parlarti sicuramente di un opzione davvero di livello; Il parquet rovere naturale.

Il parquet minimale

Il parquet rovere naturale non è sempre stata una prima scelta quando si parla di pavimentazioni. In Italia soprattutto non è rara trovare negli appartamenti soluzioni molto distanti dal parquet. basti pensare a quanto siano diffuse le mattonelle, il marmo o alternative più economiche come i parquet laminati. Negli ultimi tempi però il fascino minimale e grezzo del rovere naturale sta conquistando sempre di più le case di molti italiani che non vogliono accontentarsi di un semplice parquet che faccia da cornice alla loro casa ma vogliono un vero e proprio protagonista nel loro arredamento.

Nonostante il suo aspetto umile il parquet rovere naturale nasconde un carattere molto forte. é in grado di farsi riconoscere subito grazie alla suo colore chiaro e diventa subito chiaro che si tratti di lui quando ci si cammina sopra. Nonostante tutta questa personalità è un parquet che trasmettere allo stesso tempo leggerezza ed eleganza e riesce ad adattarsi a molteplici stile di arredo, dal più rustico fino ad arrivare allo stile più industriale. Inoltre difficilmente vi andrà a stancare nel corso del tempo che lo ospiterete insieme a voi nella vostra casa.

Le caratteristiche

Il parquet di rovere naturale è pregiato e può vantare una resistenza superiore ad altri tipi di parquet tradizionali, che pagano il loro essere autentici con l’essere molto fragili in situazioni di vita quotidiana. La durezza del parquet prefinito fa si che sia molto resistente agli urti e in genere a diversi tipi di scalfiture. Inoltre non è assolutamente scontato che un parquet come quello di di rovere naturale sia anche molto forte quando si tratta di gestire gli agenti atmosferici come l’umidità.

Una caratteristica che esula dalla sua efficienza è il fatto che lo si possa verniciare praticamente con ogni tipo di colorazione e qualora la finitura chiara del rovere naturale dovesse rivelarsi stridente con il vostro arredamento, esistono tantissime altre colorazioni che manterranno tutte le caratteristiche tecniche del legno rovere.

Le diverse tipologie di legno rovere

Abbiamo parlato di durabilità, resistenza e qualità ma adesso capiamo quelle che sono le diverse tipologie di legno rovere che possiamo trovare sul mercato e teniamole a mente quando ci troveremo di fronte a una scelta così importante come quella del parquet della nostra casa.

Oltre a quello naturale, di rovee è possibile trovare delle lavorazioni come quello spazzolato, sabbiato, sbiancato o anticato. Andiamo a vedere insieme le diverse tipologie per capire le varie differenze che contraddistinguono questi tipi di parquet.

La prima tipologia, il rovere naturale, l’abbiamo approfondita ma adesso parleremo della sua variante spazzolata che presenta delle venature che al tatto non mancano di trasmettere la linfa pulsante del legno che stiamo toccando. Questo effetto è ottenuto da una particolare lavorazione e da un trattamento del legno con una spazzola di metallina seguendo il senso delle fibre del parquet. Infine si aggiunge una finitura in olio con vernice cercando di ottenere la un parquet più lucido possibile.

 

Il rovere sabbiato è una variante che gioca con il giusto equilibrio tra il classico e il moderno presentando colorazioni più accese e forti. Arrivando invece allo sbiancato, come potete intuire dal nome, arriviamo a dei parquet che in seguito a un trattamento arrivano ad avere colorazioni bianche accese, ideali per luoghi con molta luce. Questo tipo di parquet fa si che la luce percepita all’interna dell’abitazione sia ancora più forte. Da questo tipo di lavorazione però non si ottengono solo colori bianchi ma si possono raggiungere grigi e addirittura la colorazione rosa.

 

Infine arriviamo al rovere anticato, che parte da una base di rovere tinto con lavorazioni di sbiancatura, e dopo diversi trattamenti gli vengono conferiti quei segni tipici che contraddistinguono i parquet vissuti e anziani che possiamo trovare nei vecchi appartamenti. Ovviamente l’effetto è solamente un’illusione ma questo riflesso vintage del parquet spesso è ricercato per poter abbinare gli arredi della propria casa anche a un pavimento che non debba risultare troppo moderno.

Condividi questo Post!

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

RICHIEDI UN PREVENTIVO

Il preventivo richiesto sarà gratuito e senza impegno. Compila il form e riceverai una risposta nel più breve tempo possibile.

Categorie

Articoli che potrebbero interessarti:

foto di parquet laminato
Pavimenti e Parquet

Come pulire il parquet di casa

Il parquet è una finitura per pavimenti molto apprezzata ma anche molto delicata, la sua pulizia richiede diversi accorgimenti per evitare di rovinarlo. Prima di

Leggi Tutto »