fbpx

Finestre antirumore: ottenere un vero isolamento acustico

Se ti stai chiedendo come insonorizzare le finestre della tua casa noi possiamo fornirti la risposta: occorrono un ottimo vetro, delle guarnizioni su misura e un’installazione impeccabile.

Sappiamo quanto vivendo nel centro della città l’inquinamento acustico sia quasi impossibile da evitare. Ma scegliendo delle finestre antirumore insonorizzate, e installando prodotti di qualità, puoi restituire pace e tranquillità a casa tua.

Vetro Antirumore per un buon isolamento acustico

La cosa più importante se stai cercando il silenzio nella tua dimora è capire che lo spessore del vetro non significa necessariamente anche riduzione del rumore. La riduzione sonora (cioè l’abbattimento di ogni fonte acustica proveniente dall’esterno) dipende sì dal vetro ma anche dalle guarnizioni e dall’installazione perfetta. Tuttavia la scelta di un buon vetro antirumore fa la differenza rispetto ad altri vetri standard.

Ma dunque, qual è la differenza? Un vetro ha proprietà insonorizzanti quando il vetro-camera ha spessore diverso e uno strato di materiale fonoassorbente.

Noi ci avvaliamo solo dei migliori fornitori, tra cui Schüco, uno dei brand che installiamo, offre un triplo vetro-camera specifico antirumore. Al suo interno è stratificato con pellicola detta silence gas argon. Così si porta l’abbattimento acustico da 32 dB (quello di un normale serramento con doppio vetro) a 46 dB. Insomma il comfort si sente eccome!

Che cos’è l’inquinamento sonoro?

Il rumore è semplicemente un suono forte o sgradevole che causa disturbi di vario tipo. Vivere in un ambiente urbano significherà che i livelli di rumore possono diventare estremamente fastidiosi o addirittura dannosi e incidere sia sulla tua vita che sulla tua salute. Esistono diverse tipologie di inquinamento acustico e solo attraverso l’individuazione di quello che ti infastidisce potrai davvero risolvere il problema.

  • Aeromobili e Tram: A seconda di quanto ti trovi distante dalla traiettoria di volo, l’inquinamento acustico degli aerei può variare da un disturbo lieve a grave. Il rumore può raggiungere fino a 97dB, ricorda che l’esposizione prolungata a rumori di questo livello (più di 1 ora al giorno) comporta seri rischi per la salute del tuo udito. In uno studio del 2013 condotto dal British Medical Journal, coloro che vivevano vicino all’aeroporto di Heathrow (Londra) avevano il 10-20% in più di probabilità di essere ricoverati in ospedale per ictus e altre malattie cardiovascolari. Uno studio tedesco ha rivelato anche che l’esposizione a un livello di rumore medio di 60 dB ha aumentato il rischio di malattia coronariche del 61% negli uomini e dell’80% nelle donne. Se stai subendo da tempo i rumori dell’aeroporto vicino casa tua è il momento di intervenire con dei vetri antirumore che funzionano: quelli che installiamo da anni noi di Roma Finestre.
  • Traffico: ormai un problema che colpisce anche la più piccola cittadina con il passaggio di moto, autobus, auto e motorini in strada a qualsiasi ora del giorno e della notte può davvero essere un tormento. Nella maggior parte dei casi l’inquinamento acustico dalla strada è compreso tra 45 e 75 dB. Se il rumore è solo stagionale è un conto, ma se si tratta di un’esposizione prolungata può causare un drammatico aumento delle malattie cardiovascolari. In particolare, l’esposizione al traffico acustico può essere particolarmente problematica di notte, dove il livello di rumore massimo sopportabile è di 30 dB.

Hai bisogno di finestre insonorizzate?

Le finestre insonorizzate riducono l’inquinamento acustico semplicemente facendo perdere potenza all’onda sonora. Ciò si ottiene utilizzando materiali che assorbono e riflettono il suono. In particolare, si parla di finestre insonorizzate quando hanno dei vetri che fungono da isolanti acustici in grado davvero di combattere il rumore. Se non hai intenzione di applicare delle nuove finestre per la tua casa ecco alcuni accorgimenti che miglioreranno il tuo sonno.

Oltre a montare nuovi infissi, ci sono altri modi per ridurre l’inquinamento acustico che si fa strada attraverso di esse.

  • Sigilla le crepe intorno alle finestre: Potresti ottenere più silenzio se non ci sono delle crepe intorno agli infissi. Riempile con il sigillante per ridurre il rumore esterno. Ciò contribuirà anche a prevenire la fuoriuscita di calore, il che a sua volta ridurrà al minimo le bollette del riscaldamento.
  • Doppi o tripli vetri: L’aggiunta di una seconda o anche terza lastra di vetro alle finestre per realizzare doppi o tripli vetri è un’opzione molto efficace. In alternativa, è possibile montare finestre con vetri secondari, che consiste semplicemente nell’aggiungere un secondo pannello di vetro alle finestre a vetro singolo esistenti.
  • Tende antirumore: un paio di tende spesse possono anche aiutare a tenere a bada i rumori esterni. Inoltre, poiché sono più spesse delle normali tende, aiutano anche a impedire la fuoriuscita del calore e luce e quindi sono più sostenibili.

Per degli spazi silenziosi e salutari rivolgiti a Roma Finestre: ti installeremo i migliori Vetri antirumore appositamente progettati per prevenire l’inquinamento acustico.

Condividi questo Post!

RICHIEDI UN PREVENTIVO

Il preventivo richiesto sarà gratuito e senza impegno. Compila il form e riceverai una risposta nel più breve tempo possibile.

Categorie

Articoli che potrebbero interessarti:

Informazioni porte per interni

Le porte da interno Bertolotto

Quando si decide di ristrutturare casa sono tanti i fattori da tenere in considerazione. Relax, funzionalità, sicurezza, estetica…sono tanti gli obiettivi che ci poniamo per

Leggi Tutto »