fbpx

Come scegliere il colore delle porte interne per la propria casa

Le porte sono un elemento d’arredo fondamentale per la nostra casa, perché sono inaspettatamente ciò che fa la differenza negli interni di un’abitazione. Uno dei dettagli che non va sicuramente dimenticato o trascurato è il colore delle porte interne.

Quali scale cromatiche scegliere?

Sicuramente, il primo step da compiere, è analizzare i colori delle pareti della propria casa.

Creare infatti un clima armonioso e in palette con tutte le componenti della propria dimora è il primo obiettivo da tenere presente quando si sceglie il colore per le porte interne.

Ma andiamo per ordine. I colori più indicati per le porte sono quelli neutri o freddi. Via libera quindi al bianco, color panna, celeste e tutte le gradazioni connesse a queste splendide nuance. Particolarmente vivaci e gioiosi, soprattutto per la stanza di un bambino o di un’adolescente, sono gli interni delle porte color pastello: lilla, rosa e pesca renderanno la stanza un vero e proprio angolo di paradiso.

Insomma, scegliere colori chiari per le porte interne è sempre la scelta più giusta per ricreare un ambiente confortevole e rilassante.

Al contrario, i colori scuri sono da evitare. Optare infatti per un nero scuro rischierebbe di rendere l’ambiente tetro e di non enfatizzare le proporzioni.

Arredi e interni

Come per i colori, anche per gli arredi è importante prevedere un approccio equilibrato, che sappia enfatizzare allo stesso modo interni e arredo creando un effetto visivo gradevole.

In questo caso è molto utile affidarsi a un interior designer, che saprà sicuramente scegliere quali mobili possono essere abbinati ai colori delle porte interne. Una scelta molto saggia è quella di prendere ispirazione dalle varie riviste d’arredamento per interni che possono riservare tantissime sorprese! Infatti, non sempre l’arredamento di casa deve essere in perfetto abbinamento cromatico con le porte. Per gli animi estrosi è sempre possibile andare su una colorazione impattante (come ad esempio il rosso o addirittura il fucsia) pur mantenendo uno stile classico all’interno della propria casa.

Un altro aspetto da tenere presente è la tappezzeria. Tappeti, tende, divani e copri sedie dovranno essere di un tono che va a braccetto con la colorazione della porta.

Colorazioni differenti per un effetto unico

Se si vuole dare un effetto ancora più originale alla propria abitazione, allora scegliere delle porte di diverse tonalità – come ad esempio l’infisso di un colore differente dalla porta – e giocare con delle sfumature diverse è un opzione che può assolutamente rendere più vivace la casa. Scegliere di giocare con i contrasti darà un effetto particolare alla casa, che lascerà gli ospiti a bocca aperta!

Condividi questo Post!

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

RICHIEDI UN PREVENTIVO

Il preventivo richiesto sarà gratuito e senza impegno. Compila il form e riceverai una risposta nel più breve tempo possibile.

Categorie

Articoli che potrebbero interessarti: